DJI Osmo Pocket

I droni realizzano il sogno di ogni fotografo, video maker e vlogger, ma anche di semplici appassionati. Infatti, grazie alla loro tecnologia oggi è realizzabile ciò che fino a poco tempo fa non era neanche pensabile. I dispositivi, di dimensione sempre più compatta, riescono a catturare immagini e riprese di alta qualità, da ogni angolazione desiderata. Si tratta, inoltre, di un mercato molto dinamico, in cui le novità di settore si avvicendano molto rapidamente. Pertanto, è importante scegliere bene il prodotto, adeguato alle esigenze, ma con uno sguardo sempre al futuro. Ecco perché oggi vi parleremo di DJI Osmo Pocket.

Caratteristiche

Si tratta di una action camera di dimensioni davvero innovative. Per dirla meglio, è probabilmente la più piccola fotocamera stabilizzata a 3 assi presente sul mercato, a parità di caratteristiche. Il design è compatto e offre una pratica impugnatura dotata di display, ideale per mano singola, su cui è montata una videocamera che gira video in 4k. Comoda e super adattabile nelle dimensioni, il nuovo arrivato in casa DJI si distingue anche per la stabilità delle riprese, affrontando ogni tipo di condizione in movimento e regalando un risultato di grande impatto a livello cinematografico. DJI Osmo Pocket sembra proprio essere il compagno ideale per coloro che vogliono immortalare i momenti speciali della propria vita e conservarli con una qualità video che impressiona. Altra caratteristica, certamente non secondaria, è la facilità d’uso che la rende il prodotto ideale anche per i meno esperti. Le connessioni complete e l’app dedicata permettono, inoltre, la rapida condivisione del materiale, per sorprendere e ispirare altre persone. DJI Osmo Pocket riesce a stimolare la creatività di chi lo possiede, anche grazie all’ampia gamma di accessori che soddisfano ogni esigenza, tra cui spiccano: il modulo wireless, i filtri ND, la Charging Case (cioè una custodia dotata di power bank) e, infine, l’interessantissima custodia per permettere la discesa fino ai 60 metri di profondità.

Scheda Tecnica

SensoreTipo 1/2,3″
Pixel12 megapixel
Dimensioni (L x A x P)121.9×36.9×28.6 mm
Peso116 grammi
OtticaFOV: 80° F2.0
Monitor LCDDisplay LCD da 1″
Video4K Ultra HD: 3840 x 2160 24/25/30/48/50/60p
FHD: 1920 x 1080 24/25/30/48/50/60/120p
Sensibilità100-3200 ISO
Scheda di memoriamicroSD (Max: 256 GB)
ConnettoriApple Lightning, USB Type-C
Batteria875 mAh
140 minuti di autonomia (120 minuti in 4K)

Video

Punti di forza

Ciò che colpisce immediatamente è la compattezza e il suo mini formato, tanto che viene da chiedersi se veramente il DJI Osmo Pocket manterrà le promesse. La risposta è sì. Maneggevole e robusto, con un’impugnatura antiscivolo e un display touch screen, consente una soluzione pocket, ottimizzata per mano singola. Le dimensioni ridotte e compatte rendono questa action camera di ultima generazione, uno strumento essenziale e indispensabile come il portafoglio e lo smartphone. Una soluzione a portata di mano, dunque, che proprio con il telefonino intrattiene un rapporto davvero speciale. Infatti, dopo aver connesso lo smartphone al DJI Osmo Pocket, si potrà sfruttare il suo ampio display, che risulta agevolare le inquadrature. Inoltre, l’app Mimo permette di costruire “storie” con effetti cinematografici davvero sorprendenti, da condividere con la propria community con grande facilità. L’offerta comprende un’ampia scelta tra filtri, adesivi, musica ed effetti per ambientare al meglio e montare la vostra “storia”. Altro vantaggio è l’indiscussa potenza di uno strumento estremamente piccolo ma capace di riprese fluide di qualità eccezionale. Ogni dettaglio è colto e valorizzato con grande precisione, grazie ad un sensore da 1/2,3 di pollice, 80° FOV e apertura f/2.0. Stabilità nelle riprese e un sistema di raffreddamento silenzioso, sono alcune delle caratteristiche di una tecnologia miniaturizzata che garantisce prestazioni professionali. Il dispositivo, inoltre, stimola la creatività perché offre numerose opzioni avanzate per creare, modificare e ritoccare il vostro contenuto. Quindi, modalità panoramicaselfie, effetto Motionlapse e super illuminazione per le riprese notturne. Inoltre, con un tocco si cambia il punto di vista dell’azione ed è possibile eseguire scatti elettrizzanti.

Punti di debolezza

La casa di produzione cinese, con questo nuovo arrivato, centra veramente l’obiettivo, tanto che non è facile individuare eventuale difetti. Dobbiamo però ammettere che se il pregio più grande del DJI Osmo Pocket è rappresentato dalle ridotte dimensioni, proprio da questo deriva il suo maggior limite. Infatti, senza l’utilizzo dello smartphone, le ridotte dimensioni del suo display rendono un po’ difficili le inquadrature e le sue funzionalità, nel suo complesso, appaiono un po’ limitate. Inoltre, la possibilità di utilizzarlo in accoppiata con lo smartphone, almeno per ora, è riservata ai soli iPhone e iPad. Gli utenti Android, pertanto, non possono accedere alle funzionalità aggiuntive e alla modalità Stories. Un vero peccato. Altra nota negativa è la mancanza della tecnologia HDR, che avrebbe assicurato un’elevata gamma dinamica delle prestazioni e la mancanza della connessione WI-FI, fruibile solo con il modulo esterno. In conclusione, dobbiamo segnalare che l’autonomia del DJI Osmo Pocket è ridotta come le sue dimensioni. In tutto 140 minuti di autonomia (120 minuti in 4K), per un utilizzo concentrato e ben programmato.

Prezzo

Il prezzo è decisamente di categoria accessibile. Infatti, da listino, questo dispositivo innovativo costa circa 359 euro. Segnaliamo, comunque, che dal sito ufficiale è possibile ordinare il prodotto e, in ogni caso, c’è la garanzia di prezzo minimo. Ciò significa che se lo trovate ad un prezzo più basso, potrete contattare il rivenditore ufficiale per avere diritto almeno la stessa offerta. In ogni caso il già ottimo rapporto qualità – prezzo va considerato anche alla luce del fatto che il DJI Osmo Pocket non ha ancora dei veri e propri concorrenti. Altri dispositivi che offrono le stesse funzioni, infatti, necessitano di gimbal esterna e costano comunque di più. In conclusione, il nuovo arrivato in casa DJI Osmo non teme rivali in materia di stabilizzazione, nella creazione di motionlapse di grande qualità e nella facilità d’uso. Insomma, se le prestazioni offerte incontrano le vostre esigenze, la soluzione pocket di DJI Osmo si rivela, anche economicamente, la migliore. Per terminare, eccovi la scheda tecnica dettagliata:

Copyright 2015 - abcDroni.it - SERVIZIO OFFERTO DA ESPERTO SEO S.R.L. - Via Cesare Battisti 179, 05100 Terni (TR) - P.IVA 01512540558