DJI Phantom 4

È appena uscito il nuovo modello Phantom 4 della DJI, che cosa lo rende diverso dai modelli precedenti?

dji phantom 4

Recensione Phantom 4

Negli ultimi 3 anni, la DJI ha guidato l’industria dei droni. La loro innovazione costante della linea di prodotti Phantom ha conquistato milioni di utilizzatori in tutto il mondo.

Design

Il Phantom 4 è stato progettato con lo stesso profilo che tutti conosciamo, anche se ha avuto importanti modifiche che hanno contribuito a rendere il quadricottero più snello e resistente. I motori sono stati raccolti nel guscio per aumentare il raffreddamento e fornire più spazio alle luci.

Per compensare lo spazio occupato dalla batteria più grande, la fotocamera è stata spostata in avanti. Una cosa da notare è l’incredibile stabilità della fotocamera, con il supporto anti-vibrazioni. Continuando a parlare di vibrazioni, le eliche possono essere agganciate con una presa, proprio come nell’Inspire 1.

Esperienza di volo

Il Phantom 4 ha cinque telecamere. C’è la fotocamera principale che gira video in 4K, due telecamere davanti e due nella parte posteriore. Vengono utilizzate per il VPS (Visual Positioning System) per aumentare la stabilità orizzontale. È anche in grado di raggiungere un’altitudine pari a 10 metri, tre volte superiore a quella del Phantom 3.

Ridondanza e tempo di volo

Se tutti i precedenti modelli erano dotati di un solo IMU, il Phantom 4 ne ha due.

L’IMU non è altro che un sistema per la misurazione dell’accelerazione e della velocità angolari rispetto a tre assi coordinati. Il tutto si basa su accelerometri e giroscopi che registrano la velocità e la posizione del drone.

Lightbridge

Come il modello precedente, viene utilizzato il DJI LightBridge, per comunicare fino ad un massimo di 4,82 kilometri. È stato migliorato anche il controller, infatti anche l’utilizzo di uno smartphone/tablet è più stabile.

Ottiche migliorate

Il sensore della fotocamera di questo nuovo drone è fondamentalmente lo stesso del Phantom 3 Professional, ma l’obiettivo è totalmente diverso. Ha 8 elementi e migliora la distorsione dell’immagine del 36%. Hanno ridotto anche l’aberrazione cromatica del 57%.

Anche da vicino, gli scatti saranno nitidi e messi a fuoco.

Evitare gli ostacoli

Una delle migliori novità del Phantom 4 è il nuovo sistema di rivelamento degli ostacoli. Con i nuovi hardware di elaborazione delle immagini a bordo, il quadricottero utilizza tutte le 4 telecamere per costruire una mappa volumetrica in 3D del suo ambiente. In altre parole, userà due fotocamere alla volta per vedere il mondo come noi essere umani, creando un senso di percezione della profondità.

Prendendo in considerazione tutte queste informazioni, il DJI Phantom 4 rivelerà automaticamente gli ostacoli entro un raggio di 15 metri in modo intelligente: potrà decidere di fermarsi oppure di girare intorno all’ostacolo.

Tap Fly

Un’altra grande novità introdotta questo anno dalla DJI è il “Tap Fly”. Grazie a questa funzione, è sufficiente toccare lo schermo in un qualsiasi punto e il Phantom 4 ci si recherà automaticamente, evitando comunque gli ostacoli. Questa interessante funzione può essere applicata per creare degli scatti dinamici senza toccare i comandi.

Active Track

Ma forse, la caratteristica più “cool” di questo nuovo quadricottero è quella di monitorare e seguire dei soggetti (senza uso di hardware aggiunto) in maniera del tutto autonoma. Tutto quello che bisogna fare è usare il dito per creare una casella intorno al soggetto e premere il tasto “Go”. Oltre al fatto che questo potrebbe aiutare notalvolmente i piloti durante le riprese di un film, l’active track è ancora più sorprendente.

Il drone è in grado di rilevare i cambiamenti nella rotazione dei soggetti e imparare automaticamente, in sostanza costruisce una rappresentazione 3D del soggetto che si desidera monitorare. Utilizza degli algoritmi di apprendimento automatico per imparare i movimenti del soggetto in questione.

Considerazioni finali

Quindi, riassumendo il Phantom 4 è dotato di una serie di caratteristiche davvero fenomenali, che farà rabbrividire le sue aziende concorrenti.

Prezzo

Per quel che concerne il prezzo, c’è attualmente solo un modello dal prezzo di 1599.

Accessori DJI

Vuoi scoprire tutti gli accessori per questo drone? Vienili a scoprire su questa pagina.

Privacy Policy - Cookie Policy

Copyright 2015 - abcDroni.it - SERVIZIO OFFERTO DA ESPERTO SEO S.R.L. - Via Antonio Baiamonti 4, 00195 Roma (RM) - P.IVA 01512540558